Giovani

Per valorizzare le immense ricchezze in termini di energia e creatività di cui l’universo giovanile è portatore e per prevenire il disagio che si manifesta principalmente nella fascia adolescenziale, adotteremo una politica  che creda realmente nell’enorme contributo che questa fascia di cittadini può portare per il miglioramento della vita comunitaria, favorendone la Partecipazione alla vita pubblica.

Bisogna dare fiducia ai giovani perchè, quando messi nelle condizioni di poter decidere e lavorare con mezzi adeguati, sanno dimostrarsi competenti, responsabili e creativi.

Tutto ciò implica che le politiche giovanili non vengano calate dall’alto, ma elaborate dall’Amministrazione comunale insieme ai Giovani stessi.

Strumento necessario per raggiungere tale obiettivo   è l’ Istituzione di una Consulta Giovanile, organo consultivo e propositivo, col compito di individuare risposte ai bisogni e alle problematiche giovanili, da intendersi come un’istituzione autonoma di giovani, riconosciuta dal Regolamento Comunale. Perché questo sia concretamente realizzabile è necessario: